Violenza sessuale su minore, arrestato un docente a Caltanisetta

Un docente di una scuola media dopo aver abusato del suo ruolo di insegnante, pronunciando frasi inopportune e toccato il seno di una studentessa di 11 anni, è stato arrestato dalla Squadra mobile della questura di Caltanissetta con l’accusa di violenza sessuale. In un primo momento la bambina, dopo diversi episodi, lo scorso giugno aveva trovato la forza di raccontare quanto accaduto ad una sua insegnante che avrebbe poi riferito tutto alla vice preside; ma tali confidenze, però, non avevano sortito alcun effetto.

A quel punto la vittima si è quindi rivolta ai propri genitori che hanno immediatamente denunciato i fatti alla Squadra mobile. In pochi giorni gli investigatori della Polizia di Stato hanno ascoltato diversi minori che avevano ricevuto le confidenze di quanto accaduto alla loro compagna. Gli stessi hanno poi riferito anche di altri comportamenti inopportuni e frasi inadeguate pronunciate dal docente in classe. La ragazzina è stata poi ascoltata dal Giudice per le indagini preliminari (Gip) in sede di incidente probatorio alla presenza di una psicologa esperta. Attualmente l’insegnante si trova agli arresti domiciliari, una misura cautelare disposta al fine di evitare la reiterazione del reato.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.