Vaccinati ma positivi al virus alcuni membri dell’equipaggio dell’Amerigo Vespucci, conferma da Marina Militare

Una situazione che sta facendo molto discutere quella creatasi nell’Amerigo Vespucci. Nello storico veliero della Marina Militare italiana, infatti, una ventina di membri dell’equipaggio è risultata positiva al nuovo coronavirus:

Come confermato da un comunicato diffuso dalla stessa Marina Militare italiana e rilanciato da molteplici testate giornalistiche telematiche, su 360 membri dell’equipaggio, 20 sono risultati positivi, asintomatici o paucisintomatici. La Marina ha quindi “prontamente messo in atto tutte le misure cautelative a tutela della salute del personale, prevedendo una sosta nel porto della Spezia dove verrà attuato un protocollo specifico che prevede l’isolamento di 10 giorni in idonee strutture a terra per tutto il personale risultato positivo, nuovi controlli su tutti i membri dell’equipaggio e la completa sanificazione dell’unità”. L’aspetto più discutibile della vicenda riguarda lo stato sanitario del gruppo di militari coinvolti dal contagio che aveva:

aderito alla campagna vaccinale della Difesa e ben prima dell’inizio della campagna aveva completato il doppio ciclo di vaccinazione”. Lo spiega la Marina Militare in una nota aggiungendo che “in linea col protocollo della Forza Armata per impedire la diffusione del Covid, continueranno con regolarità i controlli periodici”. Non è quindi chiaro AL 100% come sia stato possibile che persone vaccinate tempo fa siano risultate positive al virus e sul web in molti stanno commentando la notizia come simbolo di una presunta inefficacia del vaccino. Sulla delicata questione, è intervenuto il noto virologo Roberto Burioni:

“Nel mio post di stamane vi ho scritto che il vaccino Pfizer è risultato, in uno studio scientifico, efficace all’88% lasciando dunque non protetto dall’ infezione il 12% dei vaccinati. Immaginiamo – ha spiegato Burioni – che un virus contagioso come la variante Delta, in assenza di vaccino, avrebbe contagiato (in uno spazio angusto e condiviso come quello di una nave) metà dei marinai (in realtà li avrebbe contagiati tutti, ma lasciamo perdere)”. Il virologo italiano ha quindi aggiunto: “Orbene qual è il 12% della metà di 360? 21 circa. E sulla Vespucci sono risultati positivi in 20, tutti asintomatici o paucisintomatici. E poi non vi fidate della scienza”, ha concluso il virologo. In linea col protocollo della Forza Armata per impedire la diffusione del Covid, continueranno con regolarità i controlli periodici.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.