USA annunciano l’uscita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

Il presidente Usa Donald Trump ha ritirato formalmente gli Stati Uniti dall’Organizzazione mondiale della sanità. L’amministrazione Usa accusa l’Oms di essere troppo influenzata da Pechino e di aver gestito male l’emergenza Covid-19:

L’amministrazione guidata da Donald Trump ha notificato al Congresso che gli Stati Uniti che si stanno formalmente ritirando dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Lo riferisce la Cnn. “Nel nostro Paese siamo in un buon posto, non sono d’accordo con lui” – così Trump, in una intervista replica alle parole del virologo Anthony Fauci che ha suonato l’ennesimo allarme coronavirus per gli Usa. “Il dottor Fauci aveva detto non indossate le mascherine e ora dice di indossarle, e aveva detto di non chiudere alla Cina mentre io l’ho fatto ugualmente. Non ho ascoltato i miei esperti e ho vietato l’ingresso alla Cina. Se non l’avessi fatto – ha aggiunto il presidente americano – oggi staremmo peggio. E invece abbiamo fatto un buon lavoro”. l’uscita Usa sarà effettiva solo dal 6 luglio 2021. Un portavoce dell’Onu ha sottolineato infatti che le condizioni di uscita prevedono il preavviso di un anno e il “pieno” rispetto degli obblighi finanziari assunti. Video:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.