Ungheria: pieni poteri ad Orban. Vertici UE contro: “è dittatura” – video

Il premier ungherese Viktor Orban ha ottenuto l’appoggio della sua maggioranza per poter sospendere il parlamento ed acquisire pieni poteri a colpi di decreti con la giustificazione di gestire la pandemia da coronavirus. L’iniziativa ungherese innervosisce l’Unione Europea:

La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen, il giorno dopo il voto del parlamento ungherese, ha diffuso una nota con la quale si chiede che le misure siano “limitate al necessario, proporzionate e soggette a controllo”. Critica anche l’opposizione ungherese: per i Socialisti all’opposizione «ora inizia la dittatura di Orban» e anche la destra estrema dello Jobbik denuncia il «colpo di Stato». Contro il provvedimento ieri si è schierata la maggioranza che sostiene il governo in Italia e lo stesso presidente della Camera Roberto Fico: la richiesta compatta è stata quella di una presa di posizione da parte delle istituzioni europee contro quello che viene ritenuto un atto “non consono con la democazia”. Il centrodestra italiano sembra invece voler rispettare la scelta ungherese. Video:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.