Un italiano nella Commissione UE: Paolo Gentiloni commissario europeo all’Economia

L’ex Presidente del Consiglio italiano Paolo Gentiloni (Partito Democratico) è il nuovo commissario europeo all’Economia:

l’ex premier entra così a far parte della Commissione europea a guida Von der Leyen e dovrà vedersela con i rigoristi del nord e i Paesi del sud che chiedono più flessibilità. Gentiloni, oltre al ruolo di arbitro dei conti dei 27, dovrà lavorare per:

“garantire che l’Europa aumenti la sua capacità di resistenza agli shock e la sua stabilità in caso di un’altra recessione economica”, e avrà il compito di mettere a punto una proposta europea per tassare i colossi del web se non riuscisse a raggiungere un accordo in sede di G20 e di redigere “un piano anti disoccupazione” per proteggere i cittadini e ridurre la pressione sulle finanze pubbliche in occasione di choc esterni, lavorando a stretto contatto con il commissario per l’occupazione”.