Umbria: la Lega da sola supera l’accoppiata PD e M5S e Salvini chiede le dimissioni del Governo

Elezioni regionali in Umbria, the day after: il centrodestra risulta trionfante alla competizione elettorale cntro l’esperimento PD-M5S che non decolla. Il giorno dopo l’esito delle elezioni umbre, Salvini rilancia la sifda contro il Governo Conte Bis:

“Il governo delle minoranze e delle poltrone non rappresenta la volontà del popolo italiano, il suo tempo sta finendo!” – ha riportato sui social il Leader del Carroccio Matteo Salvini, menzionando poi il prossimo confronto elettorale regionale delle elezioni in Emilia-Romagna. Impressionanti i dati diffusi dal Ministero dell’Interno che mostrano una Lega primo partito in regione con il il 36,95% dei voti contro un Partito Democratico fermo al 22,33% e il Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto soltato il 7,41%. “Da oggi l’Umbria finalmente cambia!” – ha riportato la neo governatrice umbra Donatella Tesei, sostenuta anche da Fratelli d’Italia e Forza Italia. Video della conferenza stampa:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.