Uccide il marito investendolo con l’auto e trascinandolo per strada. Arrestata una lucana 40enne

A Paterno, un paese in provincia di Potenza, questa mattina una donna 40enne Maria Pia Vertuccio è stata arrestata per l’uccisione di suo marito. L’uomo, Claudio Bitetti, si trovava su un marciapiede quando la donna lo ha investito uccidendolo. Il Bitetti dapprima è andato a sbattere contro il palo della luce e poi il suo corpo è stato trascinato dall’auto guidata dalla moglie,  per quasi 5 metri senza che la donna mostrasse tentativi di frenata.

La relazione tra i due era da tempo in crisi, ma a peggiorarla è stata da quando il marito ha iniziato una nuova relazione con un’altra donna. Così questa mattina la moglie ha raggiunto l’uomo che passeggiava in località Foresta delle Monache.  Fra i due è iniziato un violento litigio.

A quel punto la donna è salita in macchina ha schiacciato l’acceleratore ed ha investito il marito. Sul posto le Forze dell’ordine che hanno arrestato la donna e gli operatori del 118, che hanno constatato il decesso di Bitetti.