Uccide il fratello a coltellate perchè lo sveglia per i troppi rumori. Arrestato 48enne a Ciampino

Tragedia questa mattina verso le ore 7.00 a Ciampino dove un uomo di 48 anni ha ucciso a coltellate il fratello 56enne. Dalle prime testimonianze pare che la vittima stesse preparando il caffè e per i rumori avrebbe svegliato il fratello. Quest’ultimo, adirato per averlo svegliato, è andato in cucina e con un coltello a serramanico ha colpito il fratello alla gola e al torace.

Alla scena ha assistito l’anziana madre vedova da alcuni anni.  Un terzo fratello ha chiamato subito il 118, ma all’arrivo del personale medico, il 56enne era già privo di vita. Sul posto i Carabinieri che hanno arrestato l’omicida.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.