Tre casi di nuova variante COVID-19 trovati in persone che tornano in Israele anche dall’Italia. La variante, BA4, si è diffusa in Sud Africa, provocando un aumento della mortalità

Una nuova variante COVID-19 è stata trovata in tre test PCR dall’aeroporto Ben Gurion di viaggiatori che tornavano in Israele, ha riferito il ministero della Salute:

La variante è la BA4 che si è diffusa in Sud Africa e i tre casi in Israele provenivano da passeggeri di ritorno dal Sud Africa, Singapore e Italia. Il ministero della Salute ha affermato che al momento non ci sono ulteriori informazioni sulla variante ma che la sta tenendo d’occhio. Il BA4 si è diffuso rapidamente in tutto il Sud Africa, provocando un aumento della mortalità. Israele ha abbandonato l’uso delle mascherine questa settimana, ma se questa nuova variante si rivela problematica, le maschere potrebbero tornare ad essere obbligatorie. Si parlava anche di fermare i test PCR a Ben Gurion sui passeggeri in arrivo in Israele, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ma questa nuova scoperta potrebbe indurre il governo a ripensare ad eliminarli.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.