Travolto da un carrello ferroviario muore operaio 55enne nell’anconetano

Incidente mortale sul lavoro questa mattinata presso la stazione ferroviaria di Jesi, in provincia di Ancona. A perdere la vita un operaio di 55 anni di Afragola (Napoli) dipendente di una ditta esterna, che è stato letteralmente travolto sui binari da un carrello motorizzato. L’uomo si trovava sui binari per alcuni lavori di rifacimento quando è avvenuta la tragedia:

I colleghi presenti sul posto hanno allertato subito i soccorsi, ma all’arrivo del 118 per il povero 55enne non c’era più nulla da fare, è morto sul colpo. Dalle prime testimonianze sembrerebbe che l’uomo, forse in posizione china, non è stato visto dal collega alla guida del carrello in retromarcia e lo abbia investito accidentalmente. Sul caso indaga la Polizia ferroviaria per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.