Tragico incidente in una miniera russa: 52 persone rimangono intrappolate sotto terra. Tutti morti

Tragico incidente avvenuto nella mattinata di oggi in Russia, nella miniera di carbone Listvyazhnaya. A perdere la vita 46 operai e 6 soccorritori, rimasti bloccati nella miniera. Sono in corso indagini per chiarire la dinamica del tragico incidente. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che nella prima mattinata nella miniera ha iniziato a propagarsi del fumo causato dalla combustione di polvere di carbone in un pozzo di ventilazione. In quel momento nella miniera stavano lavorando 285 persone.

Allertati i soccorsi, 239 persone sono state  fatte evacuare mentre purtroppo 46 di loro sono rimasti bloccati come anche 6 soccorritori rimasti intrappollati. Per loro purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il governatore Tsivilyov, ha annunciato tre giorni di lutto nella regione a partire da domani.

In Russia non è purtroppo il primo incidente in miniera. Nel 2007 un’esplosione uccise 110 persone nella miniera Ulyanovkskaya e nel 2010 un’altra esplosione provocò la morte di 91 persone nella miniera Raspadskaya, la più grande della Russia.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.