Tragedia nel Trevigiano: strangola il figlio di 2 anni e poi si suicida tagliandosi la gola

Tragedia qualche ora fa nel Trevigiano dove un uomo ha ucciso il figlioletto e poi si è suicidato. E’ accaduto verso le ore 13,00 a Castello di Godeg. L’uomo, un 43enne era solo in casa con il figlio di appena 2 anni. Dapprima ha strangolato il bambino e poi si è ucciso tagliandosi la gola con un coltello. Non si capisce cosa abbia spinto l’uomo ad un simile tragico gesto.

A fare la tremenda scoperta  è stato il nonno che ha chiamato subito i Carabinieri. La madre del piccolo al suo rientro è stata colta da malore e soccorsa dal personale sanitario del 118.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l’indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.