Tragedia a Pompei: 24enne si ferisce con le forbici e poi si lancia dal quarto piano di un condominio. Muore in ambulanza

In un primo momento si era pensato ad una aggressione a sfondo sessuale ma poi, le indagini effettuate dai Carabinieri hanno rivelato la realtà della tragica vicenda. La ragazza, che avrebbe compiuto 24 anni domani, si è suicidata. E’ accaduto oggi pomeriggio a Pompei. La giovane donna, studentessa universitaria, soffriva da tempo di un disagio psichico ed era sotto cura da uno psichiatra, ma rifiutava di prendere le medicine.

Oggi pomeriggio, ha deciso di farla finita. Si è procurata delle forbici, è entrata in un condominio di via Carlo Alberto I, quindi dapprima si è inferta dei tagli sull’addome con le forbici e poi si è lanciata dalla finestra condominiale del quarto piano.

Allertati i soccorsi, sul posto sono giunti i Carabinieri e il personale sanitario del 118. La donna, nella caduta si è procurata la rottura del bacino e frattura alle caviglie. Trasportata in codice rosso all’ospedale, è morta in ambulanza durante il trasporto.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.