Tentano di uccidere una donna italiana perché si rifiuta di sposare un marocchino. Sette persone arrestate

Hanno provato a convincerla a sposare un marocchino irregolare in cambio di 5mila euro. La donna, mentre in un primo momento ha accettato, poi ci ha ripensato e si è tirata indietro. Al suo rifiuto, hanno tentato di ucciderla con una overdose di alcool e droghe.

E’ accaduto nella cittadina di Alassio, in provincia di Savona, nel periodo tra  febbraio e maggio. Le indagini condotte dai Carabinieri, hanno consentito di far emergere uno spaccato criminale nel quale erano coinvolti soggetti responsabili di diversi reati: spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione nei confronti della futura sposa e tentato omicidio nei confronti della donna.  I Carabinieri hanno arrestato 7 persone con l’accusa a vario titolo  di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, spaccio di sostanze stupefacenti , tentata estorsione e violenza privata.  Sei delle persone coinvolte sono in carcere mentre una è ai domiciliari.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.