Stralcio delle cartelle, Draghi: “per multe di 10 anni fa” – video

“Lo stralcio delle cartelle? In effetti è un condono ma è un condono che riguarda multe di 10 anni fa. Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. “Questo azzeramento permette all’amministrazione di perseguire la lotta all’evasione molto più efficientemente, ma è chiaro che lo Stato non ha funzionato”, prosegue Draghi, sottolineando che “bisogna cambiare qualcosa”. Non mancano le polemiche:

Da il FQ, ad esempio, si ricorda che nel 2010, l’allora governatore di Bankitalia ammonì: “L’evasione è un freno alla crescita perché richiede tasse più elevate per chi le paga, riduce le risorse per le politiche sociali, ostacola gli interventi a favore dei cittadini con redditi modesti”. Nel discorso per la fiducia ha annunciato “un rinnovato e rafforzato impegno nell’azione di contrasto all’evasione”. Un mese dopo, le bozze del Dl Sostegni contengono quello che la sottosegretaria Guerra definisce “peggio di un condono”.  Link video:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.