Si presenta all’hub con documenti falsi nel tentativo di vaccinarsi al posto di amico no-vax. Arrestato 30enne cagliaritano

In cambio di una cena al ristorante era andato a farsi vaccinare al posto di un amico no-vax e, scoperto da un poliziotto, è stato arrestato. Il fatto è accaduto a Cagliari dove l’uomo, un disoccupato 30enne, si era presentato all’hub vaccinale con la tessera sanitaria e la carta d’identità dell’amico no-vax a cui aveva sostituito la foto. Quando ha consegnato i documenti, un poliziotto che era accanto all’infermiera si è accorto della contraffazione e ha smascherato l’impostore.

L’arrestato dovrà rispondere dei reati di sostituzione di persona e di falsa attestazione di identità a Pubblico Ufficiale, mentre l’amico, un quarantenne di Cagliari gestore di un autonoleggio, è stato denunciato per concorso nel reato di uso di documento falso. Gli uomini della Squadra mobile erano presenti nel centro vaccinale proprio per vigilare sulla regolarità delle procedure di vaccinazione e a tutela del personale sanitario contro eventuali atti dimostrativi dei no-vax.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.