Si impicca nella scuola durante le elezioni politiche: sgomento tra gli elettori nel Casertano

Tragedia nella mattinata di ieri domenica 25 settembre nella scuola secondaria statale “Michelangelo Buonarroti” di Mondragone, in provincia di Caserta. Erano circa le ore 13.00, la scuola era piena di persone che si recavano a votare per le elezioni politiche. Ad un certo punto l’affluenza ai seggi è stata momentaneamente interrotta a causa di un omicidio avvenuto proprio nella scuola.

Un ragazzo, di origini bulgare, si è impiccato e il suo corpo è stato trovato nel giardino della scuola. Attimi di sgomento e smarrimento tra le persone presenti in quel momento nei seggi elettorali. Allertati i soccorsi, sul posto sono giunti i sanitari del 118 che  non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. Sul posto sono intervenuti  i Carabinieri e la Digos per le verifiche del caso.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.