Si allacciano al contatore di un condomino. Arrestati due stranieri a Roma per furto aggravato in concorso di energia elettrica

Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito che, i Carabinieri del Stazione Roma Porta Portese hanno arrestato un 47enne e un 56enne straniero, per furto aggravato in concorso di energia elettrica.

I militari con l’ausilio del personale specializzato della società di erogazione dell’energia elettrica, a seguito della denuncia sporta da una 57enne romana, che aveva notato delle anomalie sugli importi delle bollette del suo contratto di energia elettrica, hanno accertato che i due arrestati, residenti in un condominio nei pressi di via Marconi, si erano allacciati abusivamente da circa un anno al contatore della donna, posizionato in un vano sottoscala dello stabile. I due indagati sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.