Scivola in un canale e rimane per sette notti al gelo sulle Prealpi Giulie, sopravvissuto grazie anche al suo cane. Salvato in tempo dal Soccorso Alpino

E’ sopravvissuto sette giorni e sette notti, in quota all’addiaccio sulle Prealpi Giulie, è ciò che è accaduto ad un 33enne triestino, che è stato tratto in salvo ieri mattina nelle Prealpi Giulie dopo aver trascorso, ferito, sette notti in quota all’addiaccio in compagnia del suo cagnolino che gli è rimasto accanto per tutto il tempo. A dare l’allarme è stata la sua fidanzata quando ha visto il tardare del rientro del 33enne:

Il giovane era partito qualche giorno prima per compiere una traversata trascorrendo le notti in varie casere e bivacchi, come fa ogni anno ed era in compagnia del suo cagnolino.
In seguito alle indicazione della fidanzata, ieri mattina due tecnici del Soccorso Alpino della stazione di Udine si sono imbarcati per compiere una perlustrazione aerea con l’elicottero della Protezione Civile verso la zona indicata della Val Venzonassa. Infatti, dopo poco è stato avvistato dall’alto un riflesso metallico, che era il telo termico del 33enne. L’uomo era ferito ma cosciente e accanto a lui c’era Ash, il suo cagnolino:

Il 33enne per ripararsi dal freddo si era coperto con delle foglie e anche con la mappa topografica. Ha raccontato di essere scivolato per diversi metri in un canale e di essersi trascinato, seppur con una caviglia rotta e altri traumi, più vicino possibile all’acqua del torrente per riuscire a sopravvivere. Giunto sul posto l’elisoccorso è stato trasportato in ospedale per le cure necessarie mentre il cagnolino è rientrato con i soccorritori a bordo dell’elicottero della Protezione Civile.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l’indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.