Schiaffi, spintoni e umiliazioni di ogni genere in una RSA di Catania. Arrestata la direttrice – VIDEO

Anziani e disabili affidati alle sue cure maltrattati fisicamente e psicologicamente: una 62enne, direttrice di una casa di cura nella periferia di Catania è stata arrestata, questa mattina, dai poliziotti della Squadra mobile della provincia etnea. L’indagine ha preso spunto dalla segnalazione di un familiare di un ospite della struttura che denunciava maltrattamenti nei confronti del congiunto tanto da dover ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso che in quella occasione aveva diagnosticato la frattura di una vertebra.

Chi non rispettava le regole imposte dalla direttrice veniva colpito con schiaffi, spintoni e subiva umiliazioni di ogni genere, inoltre, veniva minacciato di essere privato del cibo. In un’occasione, dopo che una anziana signora era entrata nella cucina della struttura per andare al lavabo e bere un po’ di acqua, l’indagata avrebbe incominciato a bagnarle la testa, raccogliendo l’acqua con le mani e invendole contro con frasi del seguente tenore “io ne ho viste femmine maleducate, ma non come a te….c’è il Signore che ci pensa, magari ci pensasse il Signore! Io maleducate ne ho viste, ma non come a te (…) hai tutte le forme di un animale tu… tutte precise, hai tutte le forme di un animale”. La donna è stata posta agli arresti domiciliari. VIDEO:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.