Targhe ed assicurazioni obbligatorie per le bici elettriche, pronto il disegno di legge di Fratelli d’Italia

In bicicletta elettrica con casco, targa e assicurazione. È il contenuto del ddl che modifica le norme sulla circolazione dei velocipedi firmato dal senatore Andrea De Bertoldi (Fratelli d’Italia). «Si riferisce alle bici elettiche – spiega il senatore al Sole24ore.com – che essendo assimilabili a un motorino hanno una maggiore pericolosità. Non fanno rumore e hanno una velocità più consistente rispetto alle classiche biciclette».

Il disegno di legge introduce un contrassegno ad hoc da apporre sul telaio, da applicare sui lati o posteriormente, oltre a una targa posteriore, contenente i dati di immatricolazione. Diventa obbligatorio indossare il casco protettivo durante la circolazione delle biciclette e c’è l’espresso divieto, all’interno dei centri abitati, della loro circolazione in senso opposto a quello di marcia degli altri veicoli.

Scatta anche l’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile. «Fra le altre già molte polizze del capofamiglia prevedono la copertura per i danni causati dalle biciclette. Ed è un aspetto non trascurabile perché se con la bicicletta si investe qualcuno si rischia di mangiarsi la casa per pagare i danni. Quindi l’assicurazione per la responsabilità civile è il minimo». (Il Sole 24 ore).

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).