Multa da 500 euro se il cane è lasciato sul balcone di casa

Il gran caldo è arrivato e con esso la sofferenza di sopportarlo soprattutto per bambini e anziani e soprattutto per chi resta in città. Fortunatamente ci sono vari rimedi come ventilatori e condizionatori. A soffrire non sono solo gli umani ma anche gli animali e in particolar modo in nostri cari amici cani:

Oramai sono numerose le famiglie che hanno con loro dei cani ma, purtroppo,  con l’avvicinarsi della bella stagione taluni si azzardano ad abbandonare i loro fedeli amici sul balcone di casa infischiandosene delle conseguenze sulla salute del proprio animale. Forse non tutti ricorderanno che, a tal proposito, la legge punisce chi fa questo come si può leggere nell’articolo 727 del Codice Penale che dice chiaramente:

Chiunque abbandona  animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Risultano molteplici i casi in cui i cani vengono maltrattati come anche tenerlo chiuso in auto per diverso tempo oppure lasciarlo chiuso sul balcone in balia di intemperie o sotto il sole cocente:

E’ una vera e propria forma di tortura che può portarli persino alla morte. E a questo proposito, una consigliera del Comune di Verona, delegata alla Tutela degli animali, ha provveduto introducendo un nuovo regolamento che vieta di lasciare il proprio animale su terrazzi e balconi per troppo tempo o anche nei sottoscala e nei cortili condominiali. Coloro che non rispetteranno le norme, saranno sanzionati con una multa che può arrivare anche fino a 500 euro. Tale provvedimento dovrebbe essere introdotto su tutto il territorio nazionale.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).