Salvini: “non sarò mai complice di chi traffica esseri umani”

“Io lavoro per salvare vite umane. Io lavoro per la sicurezza degli Italiani. Per questo non sarò mai complice di scafisti, trafficanti e ONG che, per soldi o per politica, usano donne e bambini per scardinare regole e confini” – lo dichiara il Ministro degli Interni Matteo Salvini in merito alle ultime vicende del mediterraneo che hanno visto l’ennesima ONG lanciare appelli disperati per il salvataggio di un gruppo di migranti rimasto per giorni in mezzo al mare. La vicenda si è poi conclusa con uno sbarco sull’isola di Malta ed una ridistribuzione degli africani nei vari paesi europei.

Il leader leghista accetta ma rivendica: “Costo zero per gli italiani“. E ribadisce che “il governo è compatto sulla linea rigorosa, porti chiusi, lotta agli scafisti e alle Ong“. Il premier chiederà un incontro al commissario Ue Avramopoulos per chiedere che sette Paesi, a partire dalla Germania, mantengano l’impegno di accogliere 200 persone. La Valletta: “Sdegno per le false accuse su mancata redistribuzione“. Video diffuso da Salvini lo scorso 8 gennaio:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).