Salvini a processo per blocco nave migranti: “sono orgoglioso”, negli atti anche la deposizione di Toninelli. Il leader della Lega accusato di sequestro di persona. L’avv. Bongiorno: “Governo Conte era compatto contro l’immigrazione clandestina”. L’udienza rinviata a marzo 2021 – video conferenza stampa

“Sono orgoglioso di quello che ho fatto” – il leader della Lega ed ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini non cambia idea e resta sulla sua posizione nell’ambito del processo sulla nave ONG Open Arms:

 

Salvini è stato accusato di sequestro di persona e rifiuto di atti d’ufficio per aver negato l’approdo a Lampedusa alla nave della ong spagnola Open Arms con a bordo 147 migranti soccorsi in mare all’epoca in cui egli era guardiasigilli nel Governo Conte I. Il leader della Lega era presente all’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo. Secondo quanto riportato da fonti giornalistiche telematiche, agli atti anche la deposizione dell’ex Ministro Danilo Toninelli (M5S). I pm hanno chiesto la correzione del capo d’imputazione, indicando in 147 i profughi trattenuti illegalmente a bordo della nave. L’udienza è stata rinviata al prossimo marzo 2021. L’avv. di Salvini (ed ex Ministro) Giulia Buongiorno ha poi sottolineato come il contrasto all’immigrazione clandestina fosse oggetto di contratto comune dell’allora Governo formato da esponenti della Lega e del Movimento 5 Stelle:

 

“Per la Gregoretti la nave era italiana, c’era una linea di governi, qui abbiamo una serie di argomenti in più, il contratto di governo prevedeva il contrasto all’immigrazione clandestina e quindi il governo era assolutamente compatto. In questo caso si strattava di una Ong non ha fatto elementi qualificabili come Sar e su questo il governo era compatto. Sono stati sottoscritti questi argomenti da Toninelli e dalla Trenta” – ha precisato la Bongiorno.  Su YouTube, il canale del leader del Carroccio ha diffuso il filmato della conferenza stampa svolasi fuori dal Tribunale. Il link al video:

 

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.