Russia annuncia piano per testare potentissima arma nucleare

L’esercito russo è pronto a lanciare tre test della sua nuova e potente arma nucleare, l’RS-28 Sarmat, che si è guadagnata il soprannome di “Satan II“:

I test per il nuovo missile balistico intercontinentale inizieranno nei prossimi mesi, hanno detto gli addetti ai lavori militari a TASS , una testata giornalistica di proprietà del governo russo che si riferisce all’arma come “invulnerabile“. Questa è una notizia allarmante: mentre il Sarmat è in fase di sviluppo da anni, il fatto che ora sia pronto per i lanci di prova ci porta in una nuova era pericolosa di armi nucleari ultra potenti .

“Il primo lancio del missile balistico intercontinentale Sarmat nell’ambito dei test di sviluppo del volo sarà effettuato provvisoriamente nel terzo trimestre del 2021, un campo nel campo di prova di Kura in Kamchatka sarà un obiettivo”, ha detto una fonte militare a TASS . Il missile Satan II è destinato a sostituire, beh, il “Satan”, l’R-36M2 Voevoda russo, sviluppato per la prima volta negli anni ’70, secondo TASS . In altre parole, l’arsenale nucleare russo sta ricevendo un aggiornamento significativo. E se questi prossimi test andranno bene, l’esercito russo potrebbe iniziare a schierare le armi entro la fine del prossimo anno.

Secondo quanto riferito, il Sarmat ha un’autonomia di 18.000 chilometri, il che significa che è appena timido di essere in grado di raggiungere qualsiasi punto della Terra e può trasportare un carico utile fino a dieci tonnellate. Ciò significa che il missile è in grado di lanciare più testate e un veicolo ipersonico , rendendo eccezionalmente difficile per qualsiasi obiettivo teorico della Russia rilevare, fermarsi, la bomba prima che colpisca. Ancora più allarmante è che la Russia ha progettato il Satan II specificamente per evitare qualsiasi forma di difesa missilistica, secondo TASS . Ciò include sia l’accelerazione della sua accelerazione in modo che possa lanciarsi fuori dal raggio dei sistemi di difesa prima di trovare la sua traiettoria finale, sia usare il suo raggio estremamente lungo per sorvolare i poli nord o sud, eludendo aree più fortemente difese.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.