Responsabili, Mastella “sto lavorando per una formazione”

Con l’uscita – per ora – degli esponenti di Italia Viva, il premier italiano Giuseppe Conte starebbe cercando di individuare una maggioranza alternativa:

Al premier, per formare e presiedere un possibile terzo governo Conte, tecnicamente basterebbero quindi anche «solo» 11 voti. Inizialmente, si è pensato ai forzisti che però avrebbero di fatto negato un coinvolgimento con “un governo di sinistra”. I possibili “responsabili” proverrebbero da partiti minoritari e dal gruppo misto. Tra le ipotesi, spiccano le recentissime dichiarazioni di Clemente Mastella:

“Potrebbe poi succedere che i responsabili si trasformerebbero in irresponsabili. A quel punto non ci sarebbe più la maggioranza. E allora bisogna evitare questa sceneggiata drammatica”. Come, con i responsabili? “I vietcong ci sono, state tranquilli”. A dirlo, in un’intervista al Corriere della Sera, è Clemente Mastella, che alla domanda su se si senta il ‘capo’ dei responsabili risponde: “Posso dare il mio contributo, posso fare il regista. Di certo non mi candiderò più. Il mio è un atto di amore nei confronti del Paese”. A Il Manifesto, poi l’ex guardiasigilli spiega che «Sto lavorando a una formazione di centro, fatta da gente esperta, che capisce la politica, radicata sui territori. Se in Senato ci sono persone senza patria, che magari non vogliono tornare al voto, li accogliamo dentro un progetto politico». Parole simili a quelle già espresse ai microfoni Rai:

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l’indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.