Putin mette in allerta forze nucleari “NATO aggressive”, per la Bielorussia “il rischio di terza guerra mondiale è reale” – VIDEO

Il presidente Vladimir Putin ha messo in allerta “speciale” le forze di deterrenza strategica del Paese , annunciando la mossa durante un incontro con il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu e il capo di stato maggiore Valery Gerasimov.

“I paesi occidentali non stanno intraprendendo azioni ostili contro il nostro paese solo nell’area economica. Parlo delle sanzioni illegittime di cui tutti sono ben consapevoli. Tuttavia, anche gli alti funzionari dei principali paesi della NATO fanno dichiarazioni aggressive contro il nostro paese”, ha affermato Putin. Le forze deterrenti della Russia includono varie armi strategiche, sia nucleari che convenzionali, che possono essere utilizzate sia per la difesa che per l’offesa. Secondo la definizione militare russa, le forze sono progettate per “dissuadere l’aggressione contro la Russia e i suoi alleati, nonché per sconfiggere l’aggressore, anche in una guerra con l’uso di armi nucleari”. La mossa arriva nel mezzo dell’offensiva in corso della Russia nella vicina Ucraina, lanciata da Mosca il 24 febbraio:

L’operazione militare ha seguito il riconoscimento formale da parte della Russia delle Repubbliche popolari separatiste di Donetsk e Lugansk, che si sono separate da Kiev nel 2014. L’offensiva ha provocato una massiccia ricaduta internazionale, con l’Occidente che ha lanciato una nuova ondata di sanzioni contro la Russia, accusandola di un attacco “non provocato” . Le nuove restrizioni andavano dalle sanzioni personali contro alti funzionari, incluso il presidente della Russia, al prendere di mira il sistema finanziario del paese. Lo conferma Rt che parla poi di un rischio reale di Terza Guerra Mondiale:

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha messo in guardia l’Occidente dall’imporre severe sanzioni a Mosca affermando che tali misure potrebbero spingere la Russia in una “terza guerra mondiale“. Ora si parla molto contro il settore bancario. Gas, petrolio, SWIFT. È peggio della guerra. Questo sta spingendo la Russia in una terza guerra mondiale“, ha detto domenica Lukashenko attraverso dichiarazioni citate dai media locali. Ha aggiunto che un conflitto nucleare potrebbe essere l’esito finale. L’attacco militare russo contro l’Ucraina, ordinato dal presidente russo Vladimir Putin il 24 febbraio, è stato condannato dalle nazioni occidentali e ha provocato una nuova ondata di dure sanzioni contro Mosca. Link video:

Fonti:

https://www.rt.com/russia/550767-putin-nuclear-deterrent-forces-order/

https://www.rt.com/russia/550766-belarus-war-russia-sanctions/

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.