Precipita dal balcone di casa, muore bambino di 4 anni. Fermato per omicidio il collaboratore domestico

Tragedia a Napoli dove nella mattinata di ieri un bambino di 4 anni è morto dopo essere precipitato dal balcone del terzo piano della sua abitazione in via Foria. In un primo momento si è pensato ad un incidente e che il  bambino si fosse affacciato pericolosamente dal balcone e abbia perso poi l’equilibrio cadendo giù. Ma in seguito alle indagini della Polizia di Stato, si è scoperto che a lanciare giù dal balcone il bambino è stato un uomo che frequentava la casa in quanto lavorava come collaboratore domestico.

Al momento della tragedia, in casa c’era la madre del piccolo Samuele, che è incinta di 8 mesi. La donna non si è accorta di nulla in quanto si trovava in un’altra stanza dell’appartamento. L’uomo, 38enne è accusato di omicidio del piccolo Samuele. Il provvedimento è sottoposto al giudizio di convalida del giudice. Si dovrà capire quale sia stato il motivo che ha portato il 38enne ad un simile gesto.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.