Poliziotto italiano muore improvvisamente sull’aereo

Tragedia su un aereo decollato dall’aeroporto di Fiumicino dove un uomo ha perso la vita dopo essere stato colpito da un malore improvviso:

Stando ad una prima ricostruzione, un poliziotto di soli 47 anni, dopo aver accusato un malore improvviso nel corso di un volo dello scorso 14 novembre diretto a Cagliari, è stato soccorso da alcuni medici presenti all’interno dell’aereo che hanno tentato di effettuare le tecniche di rianimazione, risualtate vane. Il 47enne era in servizio presso il XIII Reparto Mobile di Cagliari. Molteplici i messaggi di cordoglio da associazioni e sindacati di polizia:

“Poliziotto stimatissimo, valente e sportivo lascia due figli adolescenti. Ciao Domenico, non ti dimenticheremo” – si legge in un messaggio pubblico. Commovente il contenuto di un ulteriore ricordo:

È una tragedia di dimensioni immani per la famiglia e per i colleghi, la sua seconda famiglia. Un uomo, un poliziotto, uno che ha scelto di servire il Paese come tanti di noi, non migliore di altri perché poliziotto ma migliore di tanti perché era una brava persona, un buono! Con queste parole voglio esprimere il cordoglio della nostra OS alla famiglia ed a tutto il XIII Reparto Mobile Cagliari per la grave ed improvvisa perdita, causata da un malore durante un volo di rientro a Cagliari da Roma. Il suo ultimo viaggio lo farà avvolto dalla sua divisa e dalla bandiera tricolore su cui aveva giurato con orgoglio” – osservano da un’altra organizzazione di tutela dei poliziotti. E ancora: “Non ci sono parole che esprimano l’assenza di un collega che all improvviso ci ha lasciati. Un bravo poliziotto, uno di noi che per un improvviso malore ha lasciato un vuoto in ognuno di noi”.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.