Per riscuotere l’assicurazione uccide e brucia il fratello. Fermato 36enne nel Napoletano

Orrore a Lettere, nel Napoletano dove un uomo ha ucciso il fratello bruciandolo vivo, solo per riscuotere il premio dell’assicurazione sulla vita. La vittima, un 33enne, fu trovato la sera del 30 marzo in un terreno agricolo vicino al paese. In seguito alle indagini dei Carabinieri, il fratello 36 anni, avrebbe aggredito e tramortito il fratello minore per poi dargli fuoco mentre era ancora in vita.

Il corpo carbonizzato del 33enne fu trovato dai Carabinieri in seguito a delle segnalazioni di alcuni residenti della zona che avevano notato la strana colonna di fumo alzarsi dal fondo agricolo. L’assassino è accusato di omicidio premeditato aggravato dalla premeditazione, dai motivi abietti e dalla crudeltà.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.