Per il dott. Zangrillo (San Raffaele): “carica virale infinitesimale, basta terrorismo”. Comitato tecnico-scientifico: “sconcertati” – video

«Sono tre mesi che tutti ci sciorinano una serie di numeri che hanno evidenza zero. Siamo passati da Borrelli a Brusaferro e tutti questi cos’è che hanno portato? A bloccare l’Italia, mentre noi lavoravamo» – a dichiararlo è il dott. Alberto Zangrillo (primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare e Referente Direzionale Aree Cliniche dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, nonché medico personale di Silvio Berlusconi). Nel corso di un’intervista rilasciata al programma televisivo Mezz’ora in più su Rai3, Zangrillo ha inoltre dichiarato che:

«Noi – aggiunge – chiediamo di poter ripartire velocemente, perché vogliamo curare le persone che altrimenti non riusciamo a curare. Non ce ne frega del campionato o delle vacanze ma dobbiamo tornare a un Paese normale». Il direttore di Terapia Intensiva al San Raffaele di Milano ha affermato che “I tamponi eseguiti negli ultimi dieci giorni hanno risultati con una carica virale dal punto di vista quantitativo infinitesimale rispetto ai tamponi eseguiti sui pazienti un mese fa”. Video:

Le reazioni dal Comitato tecnico-scientifico: “Sconcertato” dice Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e anch’egli membro del Comitato tecnico-scientifico. “Non posso che esprimere grande sorpresa e assoluto sconcerto – afferma – per le dichiarazioni rese dal professor Zangrillo con frasi quali il “virus clinicamente non esiste più”.  “Penso abbia ragione” – commenta invece il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.