Parigi: insegnante decapitato al grido di “Allah Akbar”. L’assassino è stato ucciso dalla Polizia – video

Un uomo è stato decapitato da un giovane al grido di “Allah Akbar“. L’episodio si è verificato nelle ultime ore a Parigi. Vittima dell’agguato mortale è un insegnante che avrebbe mostrato ai suoi studenti delle vignette satiriche nei confronti dell’Islam:

L’assassino è uno studente diciottenne ceceno abbattuto dalla polizia. Su Twitter ha scritto: «Ho giustiziato uno dei vostri cani infernali». La procura antiterrorismo ha aperto un’inchiesta per “omicidio in relazione con un’azione terroristica”. L’assassino, prima di venire ucciso dalla polizia con dieci colpi d’arma da fuoco, ha fatto in tempo a pubblicare su Twitter le immagini della sua azione. L’attentatore è un ceceno nato a Mosca. Macron sul luogo dell’attacco: “Faremo quadrato, uniti contro il terrorismo”. Riportiamo qui sotto alcuni link a video giornalistici diffusi su Youtube:

Euronews:

La Vanguardia:

Rt:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.