Papa: “matrimonio solo tra uomo e donna. Coppie gay? Tutelate dagli Stati”

Il matrimonio “è possibile solo tra uomo e donna” essendo “un sacramento” che la Chiesa “non ha il potere di cambiare”. Lo avrebbe dichiarato Papa Francesco ai giornalisti sul volo di ritorno dalla Slovacchia. Sull’argomento, il Pontefiche ha po rilasciato ulteriori riflessioni che riporterebbero la Chiesa in una possizione più classica e meno riformista. Il Papa ha spiegato che:

“Se chi è omosessuale vuole condurre una vita in sicurezza, gli Stati hanno la possibilità civilmente di sostenerli, dargli sicurezza sull’eredità, sulla salute. I francesi hanno la legge su questo, non solo per gli omosessuali ma per tutte le persone che vogliono associarsi” senza sposarsi: ma il matrimonio è matrimonio. Questo non vuol dire condannare le persone che sono così: per favore, sono fratelli e sorelle nostri, e dobbiamo accompagnarli”.  Tuttavia, il Pontefice ha citato l’esempio francese dei Pacs, parlando di “leggi che civilmente cercano di aiutare tanta gente di orientamento sessuale diverso”, senza che “questo abbia a che fare con le nozze”. Link video:

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.