Padova, narcotizza figlio di 5 anni per ucciderlo

Voleva uccidere il figlio di 5 anni. Per questo gli aveva somministrato una forte dose di benzodiazepine. Poi la donna, di Padova, si sarebbe tolta la vita. Invece è stata intercettata dai Carabinieri mentre era in auto con il bambino e bloccata prima che potesse mettere in atto il suo piano.

La vicenda è avvenuta la notte tra il 29 e 30 aprile, ma è stata resa nota solo ora dagli uomini dell’Arma. La donna è stata arrestata in flagranza per tentato omicidio aggravato e portata in una struttura psichiatrica. Il bimbo è ancora in ospedale, ma fuori pericolo di vita.

La donna, che avrebbe precedenti penali, mentre era in auto aveva inviato col cellulare alcuni messaggi vocali ai familiari, annunciando l’intenzione di uccidere il bambino per poi farla finita.