Orrore in Nuova Zelanda: trovati i resti di 2 bambini in valigie acquistate all’asta

In Nuova Zelanda sono stati trovati i resti di due bambini in valigie vendute all’asta online da un deposito di Auckland. Ad allertare la Polizia è stato l’acquirente rimasto pietrificato quando ha aperto le valigie appena acquistate. La polizia ha affermato che i corpi dei due bambini, di un’età compresa tra i 5 e i 10 anni, molto probabilmente sono rimasti in un magazzino per diversi anni.

Sono in corso indagini per chiarire come e perchè i bambini fossero finiti nelle valigie facendo una tragica morte.

 

 

 

 

 

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.