Orrore a Roma: 46enne decapitata dal figlio 20enne al culmine di una furiosa lite

Orrore nella notte a Roma dove un giovane ha ucciso a coltellate la madre.  E’ accaduto in via James Joyce, nella periferia Sud di Roma poco dopo la mezzanotte. Sembrerebbe che il ragazzo, un 20enne, stesse litigando con la madre 46enne, quando al culmine della lite, ha preso un coltello e ha iniziato a ferire la donna al torace. Poi ha continuato a colpire la donna con tanta ferocia ripetutamente al collo sino a farle staccare la testa.

Alla scena crudele ha assistito la sorella che ha chiesto aiuto ai vicini. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri, i quali una volta giunti sul posto hanno trovato il ragazzo in cucina sporco di sangue vicino al corpo straziato della madre. Il ragazzo è stato arrestato con l’accusa di omicidio e portato in carcere a Regina Coeli.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.