Orrore a Melzo: 84enne fatta a pezzi e lasciata nella vasca da bagno. Indagata la figlia 58enne

Ha ucciso la madre 84enne, l’ha fatta a pezzi e ha lasciato il corpo nella vasca da bagno di casa. Per il terribile omicidio, avvenuto a Melzo in provincia di Milano, è indagata la figlia 58enne che la accudiva. La vittima aveva tre figlie e grazie alla più giovane che viveva a Trento, è stata scoperta la terribile verità. La donna, non avendo più avuto la possibilità di parlare con la madre e insospettitasi per le risposte date dalla sorella maggiore, si è recata direttamente a Melzo, alla casa della madre. Una volta arrivata a destinazione dove aveva appuntamento con la sorella, quest’ultima è stata costretta a dirle che la madre era morta da giorni e di accompagnarla in caserma.

In casa dell’anziana si sono recati i Carabinieri che si sono trovati davanti ad una scena agghiacciante. Il corpo della madre, fatta a pezzi, si trovava nella vasca da bagno in avanzato stato di decomposizione. La figlia indagata si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere. Le indagini sono affidate agli uomini del nucleo investigativo del comando di Moscova e ai colleghi di Pioltello e di Melzo.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.