Orrore a Chioggia: ragazzi violenti tentano di bruciare vivo un clochard e riprendono il vile gesto col telefonino

Orrore a Chioggia dove tre ragazzini hanno preso di mira un clochard con l’intenzione di bruciarlo vivo. Le immagini del insano e vile gesto è stato diffuso su internet dagli stessi ragazzi. Nel video, ripreso da uno di loro col cellulare, si vede che altri due ragazzi con gli accendini bruciano i capelli dell’uomo che rimane impassibile. Per fortuna le piccole fiamme si spengono subito e ciò non ha provocato gravi conseguenze all’uomo.

Il clochard è un 45enne, che vive una situazione di disagio. Il 1 ottobre scorso mentre dormiva in una barca, aveva subito un altro incendio causato, detto da lui, da una candela accesa. Secondo alcune testimonianze, pare che  attacchi e aggressioni verso il 45enne durano da tempo da parte di un gruppo di ragazzi violenti. Lo avrebbero, tempo addietro preso a uova in faccia e persino gettato nelle acque gelate della laguna.

I Carabinieri stanno indagando sull’accaduto per poter risalire ai responsabili, che pare siano già stati identificati. Tutta la comunità di Chioggia è indignata per questa vicenda e sono vicini all’uomo aggredito che intanto, per ora, è irrintracciabile.

A segnalarci la notizia alcuni utenti dalla rete, a proposito seguiteci su la nostra pagina Facebook e canale Telegram. Cliccando sui pulsanti in basso potrete inviarci segnalazioni con messaggi, foto e video.