Oltre 100mila pesci morti lasciati in mare da un peschereccio al largo della coste francesi. Aperta inchiesta – VIDEO

Sono oltre 100 mila i pesci morti, la maggior parte merluzzi, che lo scorso govedì hanno invaso un enorme spazio nella acque dell’Oceano Atlantico. I pesci erano stati catturati dal peschereccio olandese FV Margiris, al largo delle coste francesi, nel nord del Golfo di Biscaglia ma, sembrerebbe che a causa della rottura di una delle reti dell’imbarcazione, i pesci sono stati rimessi in acqua ormai morti.

Ad allertare la vicenda è stata la ong Sea Shepherd, che per prima ha pubblicato le immagini delle carcasse che coprono una superficie di circa 3mila metri quadrati. Secondo la Sea Shepherd i pesci finiti morti e rigettati in mare sarebbero più di 100mila. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta dal Governo francese.  Un video diffuso dall’ong Sea Shepherd: https://www.youtube.com/watch?v=3E6NmABULA0

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.