Nuova conferenza di Conte: “25, 6 miliardi di euro per rifinanziare cassa integrazione e bonus autonomi, aiuti a fondo perduto. Attenzione per chi non ha ancora ricevuto nulla” e spiega i ritardi – video

Rafforzare cassa integrazione, bonus autonomi condifando che le erogazioni siano più veloci rispetto a quanto fatto in precedenza con “passaggi burocratici ancora più spediti”. Aiuti a fondi perduto, riduzioni tasse, sconti fiscali, sgravi per affitti, reddito di emergenza. Per i lavoratori:

25,6 miliardi di euro per rifinanziare cassa integrazione e bonus autonomi facendo attenzione a coloro che non hanno ricevuto ancora nulla. I ritardi sono causati – spiega il premier – ha farruginosi passaggi. Tuttavia, Conte ha comunque voluto ringraziare le regioni per la collaborazione. Per gli autonomi – settore in particolare – i famosi 600 euro verranno automaticamente rinnovati anche per coloro che li hanno già ricevuti. Per i disabili, incremento di fondi. Via la prima rata dell’IMU per gli alberghi. Finanziamenti anche per strutture sanitarie e scuola. Niente TOSAP per l’occupazione di suolo pubblico, indennità anche per gli artisti. Video della conferenza stampa:

link Facebook:

In diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 13 maggio 2020

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.