Non vuole abortire e lui tenta di ucciderla investendola con l’auto

Non voleva che la sua compagna portasse avanti la gravidanza di due gemelli  e per questo motivo ha tentato di eliminarla investendola con l’auto. E’ stato così arrestato un marocchino di 30 anni accusato di  tentato omicidio e tentata interruzione di gravidanza. E’ accaduto a  San Martino Siccomario, in provincia di Pavia.

La donna, dopo l’ennesimo litigio con il compagno, aveva lasciato l’appartamento dove conviveva con l’uomo. E’ tornata poi ieri per prendere alcuni suoi effetti personale e si era poi diretta alla fermata del bus.  L’uomo l’ha raggiunta alla fermata in auto e l’ha investita.

La donna è stata immediatamente soccorsa dai sanitari giunti sul posto dopo che qualcuno ha chiamato il 118. Per fortuna non ha riportato gravi ferite e anche i gemelli sono in salvo. In un primo momento la donna non ha raccontato la dinamica dell’incidente, ma poi non ce l’ha fatta e ha raccontato tutto ai medici. La Polizia quindi ha raggiunto l’uomo portandolo in carcere.