Nel bolognese Sindaca blocca totalmente il 5G, Sindaca (Italia Viva): “effetti ignoti sulla salute”

“Ieri mattina ho firmato un’ordinanza che sospende la collocazione di antenne per il #5G” – ad annunciarlo sui social è Isabella Conti, giovane Sindaca del comune di San Lazzaro di Sàvena (in provincia di Bologna). La Sindaca Conti – che ha aderito al partito di Matteo Renzi, Italia Viva – ha dichiarato:

“In attesa che il Governo e il Ministero della Salute assumano una posizione netta e autorevole in grado garantire la sicurezza per la salute pubblica di questa nuova tecnologia e al contempo in grado di evitare che sui sindaci si scarichino responsabilità così rilevanti. A San Lazzaro non abbiamo ancora antenne per il 5G ma è arrivata la prima richiesta e dunque era necessario prendere provvedimenti, in ossequio all’art. 32 della Costituzione – essendo il Sindaco la massima autorità Sanitaria locale – ed in ossequio al principio di precauzione sancito dal diritto comunitario e dall’art. 3‐ter del D. L.vo n. 152/2006. Le #radiofrequenze 5G sono del tutto inesplorate: come Amministratore Pubblico sento il dovere di attendere la posizione del Ministero della Salute” – ha aggiunto la Sindaca. Il post:

Ieri mattina ho firmato un’ordinanza che sospende la collocazione di antenne per il #5G. In attesa che il Governo e il…

Pubblicato da Isabella Conti su Martedì 22 ottobre 2019

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.