Milano: in piazza per nuove elezioni e l’introduzione di una nuova Lira ma vengono denunciati “2 giugno tutti a Roma” – video

Sono scesi in piazza a Milano per chiedere libere elezioni anticipate e l’introduzione di una moneta parallela nazionale ma sono stati denunciati:

Protagonisti della serie di manifestazioni svoltosi nelle ultime ore sono gli aderenti al movimento “Gilet Arancioni” rappresentati in primis (ma non solo) dall’ex Generale dell’Arma dei Carabinieri Antonio Pappalardo. Nel capoluogo lombardo i manifestanti si sono radunati per chiedere elezioni e l’introduzione di una “Lira italica” per rilanciare l’economia del paese. Nonostante la manifestazione pubblica fosse autorizzata, le autorità hanno annunciato la denuncia nei confronti di Pappalardo con l’accusa di aver infranto le regole anti-assembramenti. Riportiamo qui sotto i link ad una serie di filmati diffusi online:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.