Medici di famiglia possono prescrivere farmaci che combattono sintomi Covid-19. Ecco i nomi dei farmaci rimborsabili approvati da AIFA

Via libera dell’Agenzia italiana del farmaco all’impiego per uso domiciliare degli antimalarici e degli antivirali usati contro l’Aids che saranno rimborsabili e prescrivibili dai medici di famiglia:

Considerata la mancanza di farmaci autorizzati per il trattamento dell’infezione da SARS-CoV2 (COVID-19) sia in Italia sia nel resto del mondo nonche’ la non applicabilita’ della legge 23 dicembre 1996, n. 648 di conversione del decreto-legge 21 ottobre 1996, n. 536, recante misure per il contenimento della spesa farmaceutica e la ridetermina del tetto di spesa per l’anno 1996, per mancanza dei requisiti dalla stessa richiesta; Tenuto conto della decisione assunta dalla Commissione tecnico-scientifica dell’AIFA (CTS) nelle riunioni dell’11, 12, 13 marzo 2020 – stralcio verbale n. 20:

«La CTS esprime parere favorevole alla concessione dei farmaci Clorochina e idrossiclorochina – Lopinavir/ritonavi, da soli o in combinazione (nei due casi si dovranno prevedere dosaggi diversi di idrossiclorochina) a carico del SSN per il trattamento anche in regime domiciliare. In subordine alla combinazione Lopinavir/ritonavir potra’ essere concessa anche la combinazione darunavir/cobicistat o darunavir/ritonavir»; Ritenuto necessario e urgente, pertanto, consentire la prescrizione, anche in regime domiciliare, dei medicinali clorochina, idrossiclorochina, lopinavir/ritonavir, darunavir/cobicistat, darunavir/ritonavir, a totale carico del Servizio sanitario nazionale, per i soggetti affetti da infezione da SARS-CoV2 (COVID-19) unicamente in considerazione dell’emergenza sanitaria sul territorio italiano legata alla pandemia COVID-19, per tre mesi; Ritenuto, inoltre, necessario disporre tempestivamente dei dati relativi alla somministrazione dei medicinali in oggetto, affinche’ sia garantita la pronta valutazione delle iniziative piu’ opportune a fronteggiare lo stato di pandemia; I medicinali a base di clorochina, idrossiclorochina, lopinavir/ritonavir, danuravir/cobicistat, darunavir, ritonavir sono a totale carico del Servizio sanitario nazionale per il trattamento dei pazienti affetti da infezione da SARS-CoV2 (COVID-19), nel rispetto delle condizioni per esso indicate nell’allegato 1 che fa parte integrante della presente determina. (Fonte: Gazzetta Ufficiale).

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.