Mangia del pollo al curry, viene colto da malore e rimane paralizzato

Ha rischiato di morire dopo aver mangiato pollo al curry. E’ accaduto nel Galles, a Cardiff, un 40enne David Braham, stava mangiando del pollo al curry in un ristorante cinese mentre guardava la partita di rugby del figlio di 7 anni al Liberty Stadium di Swansea.  Aveva appena finito di cenare, quando  è stato colto da un malore fulminante.

L’uomo è finito in coma per una forte intossicazione alimentare che ha scatenato la rara sindrome autoimmune della sindrome di Guillain-Barré, una malattia in cui il sistema immunitario del corpo attacca per errore parte del proprio sistema nervoso periferico, che l’ha costretto a rimanere al Princess Wales Hospital per più di quattro mesi. L’uomo padre di due bambini, è rimasto paralizzato dalla testa in giù, senza riuscire a parlare, mangiare e respirare da solo.

Oggi, dopo otto mesi dall’episodio, David riesce ad alzarsi dal letto e ha ripreso lentamente a muoversi. Ora è tornato a casa anche se ogni giorno deve recarsi in ospedale per  sottoporsi ad esami.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).