Giovane mamma fa retromarcia col Suv e investe il figlio di 4 anni

Erano quasi le 18, Maria Luisa si è messa al volante del suo Suv,  ha innestato la retro, ha messo in moto, ed è partita quando ha sentito un tonfo sordo. Quando è scesa dall’auto mai avrebbe pensato che a finire sotto le ruote fosse stato il suo bambino di 4 anni.  A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).

La tragedia è accaduta nel bresciano ai piedi del monte Maddalena dove vive la famiglia di Giorgio di 4 anni con suo fratello di 10 anni e i suoi genitori Maria Luisa e Gianluca. Maria Luisa era sola al momento del tragico incidente, ha immediatamente chiamato il 112. Sul posto sono arrivate un’ambulanza e un’automedica che hanno praticato i primi soccorsi per rianimare il piccolo. Poi Giorgio è stato trasportato all’ospedale pediatrico ma poco dopo è morto. La madre, sotto choc, si trova ricoverata all’ospedale di Brescia sedata e sotto controllo. La Procura di Brescia ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.