Maltempo, inferno d’acqua nel torinese – video

Un’ora da incubo – dalle 15 alle 16 circa dello scorso 12 giugno, -per il comune di Rosta. «Per capire – racconta il sindaco Domenico Morabito  c’è gente che mi chiama e poi inizia a piangere perché non sa come spiegarmi». In tanti nel paese hanno cantine allagate. «Alla stazione – racconta il vicesindaco Andrea Tragaioli – è saltato il manto stradale a causa di un tombino volato via per la forte pressione, poi è caduto un albero vicino alla Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso e il rio Cellino è esondato».

Strade allagate e trasformate in fiumi in piena che scorrono nel paese. «Stiamo lavorando per far tornare il paese alla normalità – racconta preoccupato Morabito -, ma le previsioni parlano di pioggia anche domani. Adesso devo lasciarla, devo andare a vedere i miei concittadini». 

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news). Video: