Ma quale mercato cinese: anche in Italia rischio virus e maltrattamenti nelle fiere degli animali esotici, esseri viventi privati della loro libertà per interessi economici. Le telecamere della LAV svelano cosa accade ogni giorno con rischi per la salute di persone ed animali – video

Mentre in questo delicato periodo storico in molti sono impegnati a puntare il dito contro i mercati asiatici, “colpevoli” in parte di vendere animali vivi, in pochi si rendono conto che qualcosa di molto simile accade ogni giorno in Italia, ogni qual volta che animali esotici vengono venduti nelle fiere:

A svelare aspetti particolarmente critici e discutibilli di questo tipo di attività ci ha pensato la LAV. Attraverso una video-inchiesta diffusa online – cui link al filmato riportiamo qui sotto – infatti, gli animalisti hanno rivelato le immagini registrate con una telecamera occultata in alcune realtà italiane dove gli animali di specie provenienti da altri angoli del pianeta vengono abitualmente venduti senza troppi scrupoli. Nelle immagini è così possibile notare la presenza di rettili rinchiusi in scatole molto piccole, piccoli mammiferi che manifestano chiari segni da stress, oltre agli uccellini rinchiusi nelle gabbie. La LAV sta promuovendo anche una raccolta firme online (consultabile al seguente link: https://lav.it/commercio-animali-esotici/) per chiedere alle istituzioni di fare di più per tutelare questi esseri viventi. Il link al video:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.