L’Italia scavalca l’UE aprendo la Via della Seta, ecco cosa prevedono gli accordi siglati con la Cina

 Memorandum sulla Via della Seta consente a Italia e Cina di «impostare una più efficace relazione e costruire meglio rapporti che sono già molto buoni». Così esordisce a Villa Madama il premier Giuseppe Conte al tavolo (affollato di ministri e rappresentanti delle due delegazioni) con il presidente Xi Jinping nel giorno della firma del documento. Alla sua destra il vicepremier M5S Luigi Di Maio: è lui, alle 12 in punto, a porre materialmente il suo nome e cognome in calce all’intesa quadro sulla Belt and Road Initiative.

La lista delle dieci intese economiche italo-cinesi:
– Intesa di partenariato strategico tra Cassa Depositi e
Prestiti S.p.A (CDP) e Bank of China Limited.
– Memorandum of Understanding sul partenariato strategico tra
ENI S.p.A. e Bank of China Limited.
– Intesa di collaborazione tecnologica sul Programma di
Turbine a Gas tra Ansaldo Energia S.p.A. e China United Gas
Turbine Technology Co.-UGTC.
– Contratto per la fornitura di una turbina a gas AE94.2K per
il progetto Bengangtra Ansaldo Energia S.p.A., Benxi Steel Group
Co., e Shanghai Electric Gas Turbine Co.
– Memorandum of Understanding tra Cassa Depositi e Prestiti
S.p.A (CDP), Snam S.p.A. e Silk Road Fund Co.
– Intesa di cooperazione strategica tra Agenzia ICE e
Suning.com Group Coper la realizzazione di una piattaforma
integrata di promozione dello stile di vita italiano in Cina.
– Accordo di cooperazione tra Autorità di Sistema Portuale
del Mare Adriatico Orientale – Porti di Trieste e Monfalcone e
China Communications Construction Company (CCCC).
– Accordo di cooperazione tra il Commissario Straordinario
per la Ricostruzione di Genova, l’Autorità di Sistema Portuale
del Mar Ligure Occidentale e China Communication Construction
Company (CCCC).
– Memorandum of Understanding tra Intesa Sanpaolo S.p.A. ed
il Governo Popolare della città di Qingdao.
– Contratto tra Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A. e
China CAMC Engineering Co per l’installazione di un complesso
siderurgico integrato in Azerbaijan.
*Le diciannove intese istituzionali:
– Memorandum d’intesa sulla collaborazione nell’ambito della
‘Via della Seta Economicà e dell«Iniziativa per una Via della
Seta marittima del 21ø secolò.
– Protocollo d’Intesa per la promozione della collaborazione
tra Startup Innovative e tecnologiche tra il Ministero dello
Sviluppo Economico italiano e il Ministero della Scienza e
Tecnologia della Repubblica Popolare Cinese.
– Memorandum d’Intesa tra il Ministero dello Sviluppo
Economico italiano e il Ministero del Commercio della Repubblica
Popolare Cinese sulla cooperazione nel settore del commercio
elettronico.
– Accordo tra il governo italiano e il governo cinese per
eliminare le doppie imposizioni in materia di imposte sul
reddito e per prevenire le evasioni e le elusioni fiscali.
– Protocollo sui requisiti fitosanitari per l’esportazione di
agrumi freschi dall’Italia alla Cina.
– Memorandum d’Intesa sulla prevenzione dei furti, degli
scavi clandestini, importazione, esportazione, traffico e
transito illecito di beni culturali e sulla promozione della
loro restituzione.
– Restituzione di 796 reperti archeologici appartenenti al
patrimonio culturale cinese.
– Piano di Azione sulla collaborazione sanitaria.
– Protocollo in materia di ispezione, quarantena e requisiti
sanitari per l’esportazione di carne suina congelata dall’Italia
alla Cina.
– Protocollo sui requisiti sanitari per l’esportazione di
seme bovino dall’Italia alla Cina.
– Memorandum d’Intesa tra il Ministero degli Affari Esteri e
della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana e il
Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese
sulle consultazioni bilaterali.
– Memorandum di intesa sul progetto di gemellaggio volto alla
promozione, conservazione, conoscenza, valorizzazione e
fruizione dei siti italiani e cinesi iscritti nelle Liste del
Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
– Memorandum di intesa tra il ministero italiano
dell’Istruzione, Università e Ricerca e il ministero della
Scienza e Tecnologia della Repubblica Popolare Cinese sul
rafforzamento della cooperazione sulla Scienza, Tecnologia e
Innovazione.
– Patto di gemellaggio tra la Città di Verona e la Città di
Hangzhou per la promozione della conoscenza, valorizzazione e
fruizione dei rispettivi siti iscritti nelle liste del
Patrimonio mondiale dell’Unesco.
– Gemellaggio tra l’Associazione per il Patrimonio dei
Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato e il Comitato
di gestione per il Patrimonio dei »Terrazzamenti del Riso di
Honghe Hani« dello Yunnan volto alla promozione della
conoscenza, valorizzazione e fruizione dei siti iscritti nelle
Liste del Patrimonio Mondiale Unesco italiani e cinesi.
– Protocollo di Intesa tra l’agenzia Spaziale Italiana e la
China National Space Administration sulla cooperazione relativa
alla missione »China Seismo-Electromagnetic Satellite 02«
(CSES-02).
– Memorandum di Intesa tra RAI-Radiotelevisione italiana
S.p.a. e China Media Group.
– Accordo sul servizio Italiano ANSA-Xinhua.
– Memorandum d’intesa tra TOChina Hub China Global
Philanthropy Institute e China Development Research Foundation.

Fonti: ilmessaggero.it –  iilsole24ore.com

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news). Video Euronews: