Libia: Conte incontra generale Haftar e fa arrabbiare Tripoli ma l’Italia cerca la pace tra i popoli

Il generale Khalifa Haftar ha lasciato Palazzo Chigi dopo quasi tre ore di dialogo con il premier Giuseppe Conte. Dopo l’incontro con il presidente del Consiglio dei Ministri italiano, l’auto del generale e’ rimasta ferma per qualche minuto davanti alla sede della presidenza del Consiglio. Video:

I due avversari libici erano attesi nella capitale italiana. Ma la presenza del premier di Tripoli è stata annullata dopo l’incontro tra Conte ed Haftar. Salta il documento finale al vertice del Cairo. Il premier di Tripoli ha cancellato il viaggio a Roma, forse infastidito dalla fuga di notizie. Forse perché non sapeva dell’arrivo di Haftar. L’Italia, insomma, ha provato a riprendere un ruolo di mediazione nella crisi libica. Ma il tentativo non è riuscito. E su questo si scatena l’opposizione. “Premier incapace“, attacca il leader leghista Matteo Salvini. L’analisi di Emanuele Fiano (PD):